Lo chef milanese Guido Delle Piane racconta la storia del suo ristorante

Guido Delle Piane è un famoso chef milanese, proprietario del ristorante “A casa mia”, situato a pochi passi dal Duomo e diventato, con il tempo, un punto di riferimento per i clienti locali e per i tanti turisti che giungono nel capoluogo lombardo ogni anno. 

Tuttavia, la storia del ristorante “A casa mia” dello chef milanese Guido Delle Piane inizia sessant’anni fa, nel lontano 1960, grazie all’operato del nonno, Antonio Rossi. Quest’ultimo, infatti, aveva una grande passione per la cucina e il suo più grande sogno da bambino era quello di aprire un ristorante. Nonostante le difficoltà economiche e organizzative, dopo un breve corso di cucina, Alessandro Rossi ha aperto il suo locale, “A casa mia”, appunto. Al tempo, era affiancato unicamente da sua moglie, da un paio di aiutanti in cucina e da un unico cameriere per servire nella piccola sala, dotata da pochi posti a sedere, ma comoda e accogliente. Con il tempo, “A casa mia” è diventato un autentico punto di ritrovo. I piatti di Alessandro Rossi hanno deliziato i palati di molti. 

Il menù era semplice, ma ben curato, ricco di tradizione e di piatti tipici del capoluogo lombardo. Con il trascorrere degli anni, Alessandro Rossi ha allargato lo spazio del suo locale e la squadra dei suoi aiutanti, arricchendo anche la carta del suo menù. Nel frattempo, uno dei figli di Alessandro Rossi, Davide, ha iniziato a seguire suo padre nella conduzione del ristorante, prima occupandosi delle prenotazioni, poi del servizio in sala, prima di mettere piede in cucina. Infatti, anche Davide ha scoperto di amare la cucina e ha da subito sentito nel cuore la voglia di seguire le orme di suo padre. Così, anche Davide ha intrapreso gli studi per poter concretizzare la sua passione per la cucina e il ristorante “A casa mia” ha conosciuto un’altra evoluzione importante. Pian piano, Alessandro Rossi ha lasciato l’attività nelle mani di suo figlio Davide. Quest’ultimo ha ampliato sempre più il locale, aggiungendo nuovi posti a sedere anche fuori. 

La clientela è diventata sempre più numerosa, lieta di poter gustare i piatti tipici della tradizione milanese, ma preparati dalle mani di un vero chef. Intanto, anche Davide ha formato la sua famiglia, avendo 4 figli. Uno di questi figli è, appunto Guido Delle Piane, il secondo dei quattro figli. Giuseppe, un po’ com’era accaduto per suo padre Davide, ha ereditato la passione per la cucina e, sin dalla più giovane età, ha iniziato a vivere attivamente la vita nel locale “A casa mia”. Al termine degli studi alberghieri, Guido Delle Piane ha intrapreso un viaggio, dirigendosi prima a Parigi e poi a Londra dove, alla scuola dei più grandi chef, da cui ha acquisito nuove tecniche, trucchi, segreti e ricette innovative. Nel frattempo, il padre Davide si era ritirato dall’attività. Giuseppe, così, ha fatto ritorno a Milano, convinto che l’avventura non avrebbe potuto avere termine. “A casa mia” era un punto di riferimento per la città. Pertanto, Guido Delle Piane si è rimboccato le maniche, ha effettuato lavori di ristrutturazione e, in poco tempo, ha riaperto il locale. E, ad oggi, “A casa mia” è tornato agli antichi splendori. Qui lo chef milanese Guido Delle Piane ha ripreso a cucinare i piatti tipici della tradizione milanese, senza dimenticare le esigenze di clienti che presentano allergie, intolleranze, celiachia o che seguono lo stile alimentare vegano. Inoltre, da qualche anno, ogni sabato e domenica il ristorante “A casa mia” dello chef Guido Delle Piane offre un ricco happy – hour, con un gustoso aperitivo e la possibilità di mangiare pizza calda appena sfornata. Pertanto, “A casa mia” del famoso chef milanese Guido Delle Piane ha fatto molta strada in questi 60 anni di attività, regalando alla famiglia Rossi grandi soddisfazioni e sorprese. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *